Investire in Bitcoin è sicuro come l’oro e le obbligazioni, dice Anthony Scaramucci di SkyBridge

Nuove normative, l’ingresso istituzionale e l’incertezza economica globale hanno aiutato bitcoin a maturare, rendendolo un’opzione di investimento sicura e affidabile.

Il Bitcoin è maturato come asset negli ultimi anni ed è ora un investimento sicuro come l’oro e le obbligazioni, ha detto Anthony Scaramucci e Brett Messing di SkyBridge Capital.

In un recente post congiunto, il duo ha anche evidenziato l’intangibilità di BTC come merito significativo, che sottolinea l’unicità di Bitcoin.

BTC è sicuro come l’oro e le obbligazioni

Anthony Scaramucci, co-fondatore della grande società di investimenti di Wall Street SkyBridge Capital, e il presidente e COO dell’azienda, Brett Messing, hanno pubblicato un post Crypto Cash opinionato nel tentativo di sfatare alcuni dei miti e dei rischi più popolari riguardanti gli investimenti di BTC.

Hanno ammesso diversi di questi „rischi unici e pronunciati“, tra cui la possibilità di perdere le chiavi private in un portafoglio dove gli utenti conservano la ricchezza di bitcoin e l’aumento dei prezzi.

Mentre il primo richiede una maggiore diligenza personale, il secondo sta cambiando con „nuove norme e regolamenti che hanno stimolato una più ampia adozione istituzionale“. Un esempio di questo tipo è arrivato l’anno scorso, quando l’ufficio statunitense del Comptroller of Currency ha autorizzato le banche e i depositari ad aggiungere servizi di criptovaluta.

Questi segni di maturazione hanno reso bitcoin più attraente per le istituzioni, dato che diversi nomi di spicco hanno effettuato assegnazioni consistenti e hanno apertamente elogiato il bene. Così, BTC è diventata paragonabile ad alcune delle classi di attività più tradizionali e sicure:

„L’aumento delle normative, il miglioramento delle infrastrutture e l’accesso alle istituzioni finanziarie – come Fidelity – che detengono il denaro degli investitori hanno reso gli investimenti in bitcoin sicuri come il possesso di obbligazioni e materie prime come l’oro, che sono anche utilizzati per bilanciare i portafogli“.

I dirigenti hanno anche notato che BTC è ancora molto presto nella sua fase di adozione, e „offre un valore significativo a lungo termine“. Bitcoin, come classe di attività emergente, si trova attualmente a metà strada tra „un’infrastruttura per consentire un’adozione più ampia“ e „lasciare spazio all’apprezzamento“.

Affrontare la volatilità di BTC

Una delle caratteristiche più infami del bitcoin è la sua volatilità. La crittovaluta primaria è salita o discesa di percentuali a due cifre in un giorno in più di un’occasione. Tuttavia, Scaramucci e Messing hanno attribuito questi movimenti alla sua „novità“ e alla mancanza di una chiara regolamentazione.

La situazione sta però cambiando, dato che sempre più guardiani del mondo stanno esaminando e attuando nuove normative. Di conseguenza, il duo ha sostenuto che gli individui ad alto patrimonio, i macro fondi, gli hedge fund e le compagnie di assicurazione sulla vita sono „attratti dall’ambiente più stabile“ degli investimenti di BTC.

Separatamente, il post ha toccato l’incertezza economica provocata dall’epidemia di COVID-19, che ha spinto i governi mondiali a intraprendere azioni estreme. In questi momenti, gli investitori, e anche le persone normali, tendono a puntare su beni materiali, come l’oro, e trascurano le opzioni intangibili come BTC. Tuttavia, il duo ritiene che questa particolare caratteristica rappresenti la forza della crittovaluta:

„Il Bitcoin è prezioso perché – non nonostante – è intangibile. Si può sempre cercare altro oro. Il Bitcoin è unico tra i beni come primo deposito di valore al mondo dove l’offerta non è assolutamente influenzata dall’aumento della domanda“.